Il progetto Scienza@tavola

Il progetto Scienza@tavola in tempo di COVID-19 , promosso dal Cnr, nasce con l’intenzione di coinvolgere i cittadini in una indagine scientifica che aiuti a comprendere la reale consapevolezza delle scelte alimentari dei singoli durante il Covid-19 e il valore attribuito al cibo nella prevenzione delle patologie e nel raggiungimento del benessere psico-fisico.

Con il COVID-19 sono cambiati i nostri comportamenti , nelle abitudini, nella socialità e nel nostro modo di stare a tavola

L’indagine svolge un ruolo di primaria importanza proprio in questo periodo di crisi sanitaria, durante il quale abbiamo assistito ad inevitabili cambiamenti nei comportamenti, nelle abitudini, nella socialità e, quindi, anche nel nostro modo di stare a tavola.
Abbiamo imparato a utilizzare il lievito di birra, a gustare lentamente i nostri pasti, a cucinare gustose ricette e abbiamo anche recepito, inconsapevolmente o meno, molteplici informazioni su nutrienti, sconosciuti prima del Covid, che hanno un effetto benefico sulla nostra salute.
Quanto sono effettivamente cambiate le nostre abitudini alimentari durante il lockdown nazionale? Quanti di questi cambiamenti sono radicati nel nostro modo di vivere ancora oggi? E le fonti da cui attingiamo le informazioni sull’alimentazione sono affidabili?

Queste domande e molte altre troveranno le giuste risposte grazie al prezioso contributo di tutti i cittadini che sono chiamati a partecipare come parte attiva e integrante nel raggiungimento dei risultati scientifici del progetto, compilando i semplici campi del questionario proposto.